Pubblicati da Stefano Tesi

,

VINerdì IGP: Sergio Falzari

Tinnari Igt Toscana Bianco 2017 Stappare, versare, assaggiare: sono le tre cose da fare prima di leggere la (retro)etichetta. E capire che tutto ti saresti aspettato in gradevolezza, finezza e equilibrio salvo da un Trebbiano toscano biodinamico, raccolto in fase maturazione diverse e fatto in anfora dalle parti di Vinci. Grande scoperta. Stefano Tesi www.vini-falzari.it […]

,

IGP: Al Metano da Anna

Una sorpresa a Verona Cercavo un ristorante di pesce a Verona, fuori dal centro storico, facile fa raggiungere, con un servizio agile e – si capisce – affidabile, cioè di buona qualità sotto tutti i punti di vista. Me ne hanno suggerito uno dal nome curioso, Al Metano da Anna, ma non c’era tempo per […]

,

VINerdì IGP: Cantine Leonardo Villa da Vinci

S.to Ippolito 2016 Igt Toscana Temendo il peso del vetro, del vinone e del produttore, ho lasciato la bottiglia a candire in attesa di stagioni freddissime e di cibi tenacissimi. Invece questo taglio di Sangiovese, Merlot e Syrah fatto nel cuore delle terre leonardesche mi ha sorpreso per eleganza e piacevolezza: legno sotto controllo, frutti […]

,

IGP: PRUNETI EXTRA GALLERY

Le sfide sono belle quando sono difficili. Ma sono ancora più belle quando, oltre che difficili, anziché da un accurato piano di battaglia prendono le mosse da un’intuizione che si prova a mettere a fuoco in corso d’opera, con le scariche di adrenalina e gli smarrimenti che ne conseguono. Facciamo un esempio: che si vuol […]

,

VINerdì IGP: Pietro Beconcini

Fresco di Nero, Toscana Rosè IGP 2018 Un rosé “arrossato” o un rosso pallido brillante? Fate vobis, ma questo Tempranillo bio di San Miniato, vendemmiato in agosto e tenuto appena sulle bucce, fruttato e suadente, è il vino giusto per togliere la sete a chi ci dà dentro con caci e affettati. Che ci fa […]

, ,

Garantito IGP: Birra con licenza d’inzuppo

(Altro che vinsanto)! Su una cosa non c’è piovuto fin da subito: sull’etichetta della Gentilrossa, la birra da grano antico varietà Gentil Rosso prodotta dal biobirrificio agricolo La Stecciaia di Rapolano Terme (SI), a nessuno verrà mai l’idea di apporre quel simbolo di “divieto di inzuppo” che alcuni mesi fa ha portato alla ribalta delle […]

,

VINerdì IGP: Cesani

“Clamys” Vernaccia di San Gimignano docg 2017  Sarà la vigna ultratrentennale, saranno le argille su cui prospera, saranno i dodici mesi passati in acciaio sulle sue fecce e i sei in bottiglia, saranno i begli occhi di Letizia Cesani ma a noi questa Vernaccia pulita ma con gran nerbo, verticale e asciutta, lunga e gentile […]

,

IGP: La braciola che resuscita la memoria

LO SCALCO, SAN MINIATO BASSO (PI) La cosiddetta cucina della memoria è un’arma a doppio taglio: ti fa cullare aspettative enormi per poi quasi sempre deluderle ferocemente, perché mai nulla di preparato “dopo” avrà lo stesso quid di un originale reso più appetitoso a prescindere, direi anzi quasi fantasmagorico, dall’impalpabile condimento di ricordi, nostalgie, situazioni […]

, ,

VINerdì IGP: Castello di Volpaia

Chianti Classico Gran Selezione DOCG “Il Puro” 2015 Mi era piaciuto alla cieca alle Anteprime e mi è piaciuto anche di più adesso, a conferma che il caldo penalizza sì i vini, ma quelli cattivi: un cru di Sangiovese autoctono 100%, bio, da una vigna di 60 anni. Rubino pieno,  naso asciutto e elegante, bocca […]

,

Garantito IGP: Ristorante Mulino a Vento

Più che l’emaciato Don Chisciotte, qui andrebbe a nozze il fidato Sancho, nel senso di Panza. Perché, sì, c’è in effetti un mulino settecentesco, costruito tra l’altro in base ai disegni leonardeschi (ottima scusa per una visita culturale, considerate le celebrazioni in corso per il 500° della morte del genio toscano), contro cui l’impavido cavaliere […]