Annullata l’edizione 2021 di ViniVeri

Anche ViniVeri s’arrende al Covid

Ecco la dichiarazione del presidente del Consorzio ViniVeri, Paolo Vodopivec

Alla fine dello scorso anno, con speranza, avevamo buttato il cuore oltre l’ostacolo e deciso di spostare Viniveri 2021 a giugno.
Abbiamo atteso con fiducia che l’incertezza facesse spazio a un rapido e duraturo miglioramento. A 3 mesi dall’evento dobbiamo responsabilmente prendere atto della realtà: non solo sono ancora in vigore le stringenti normative relative allo svolgimento di manifestazioni pubbliche, ma l’attuale andamento della situazione epidemiologica sta portando ad un ulteriore rafforzamento delle misure di contenimento sia a livello locale che nazionale.

E’ quindi con grande dispiacere, rammarico ed emozione che annunciamo la decisione di annullare l’edizione 2021 di ViniVeri prevista per il 18 e 19 giugno a Cerea (VR). Una scelta ponderata e sofferta ma che vede uniti tutti i vignaioli aderenti al Consorzio ViniVeri.

ViniVeri, fin dalla sua prima edizione, è sempre stata una “piazza” dove incontrare tanti piccoli produttori, conoscere i diversi territori d’origine, assaggiare e farsi raccontare i vini prodotti secondo un comune approccio artigianale che unisce sostenibilità e rispetto dell’ambiente con la piacevolezza e la qualità.
Le attuali condizioni non ci permettono di stare insieme e aprirla a tutti come vorremmo. Ma vogliamo comunque essere presenti per dare un segnale di normalità e permettere ai vignaioli di presentare le nuove annate e rientrare in contatto, per quanto possibile, con gli amanti del “vino secondo natura”.
E per questo che con determinato entusiasmo, dettato dalla volontà di individuare una modalità di incontro in linea con il periodo che stiamo attraversando, annunciamo un progetto alternativo per l’occasione esteso non solo a tutto il territorio nazionale italiano ma a quello di appartenenza dei vignaioli stranieri aderenti alle attività del nostro Consorzio come Austria, Francia, Germania, Grecia, Spagna, Slovenia e Svizzera: “ViniVeri Ristoranti 2021”.

I vignaioli di Viniveri saranno protagonisti, nel periodo estivo, di appuntamenti che si svolgeranno in diversi ristoranti con degustazioni, abbinamenti e piccole masterclass.

Tanti appuntamenti regionali e oltreconfine dove far vivere, anche se per poche ore, quello spirito unico di condivisione di storie ed esperienze che da sempre contraddistinguono la nostra manifestazione annuale a Cerea. Ma soprattutto il nostro piccolo ma sentito contributo di artigiani del vino ai ristoratori, una delle categorie più pesantemente colpite e penalizzate dalle misure anti-Covid. Un modo di stare finalmente insieme – ogni locale vedrà infatti la presenza di più produttori – e aiutare il settore della ristorazione dopo le difficoltà di questi mesi.

Lo stesso spirito di condivisione che in questi mesi ci ha spinto a organizzare sul nostro sito e sul canale YouTube del Consorzio l’edizione virtuale di ViniVeri Assisi 2021 con tanti piccoli video di presentazione realizzati dai nostri vignaioli e, sulla nostra pagina Facebook, gli incontri live “Voci Naturali” in cui i produttori raccontano i loro vini, il territorio, le tante storie di cantina e produzione artigianale.

Il nostro invito è dunque quello di rimanere in contatto attraverso i canali che in questo periodo storico ci sono consentiti. Qui di volta in volta pubblicheremo gli aggiornamenti, con l’elenco dei ristoranti partecipanti e dei vignaioli presenti a “ViniVeri Ristoranti 2021” ma, soprattutto, continueremo a trasmettere “Voci Naturali” con gli interventi dei produttori: un modo per mantenere un contatto con i tanti appassionati e per tenere viva la cultura dei nostri vini e dei nostri territori.