,

Igt Toscana Rosato 2018 – Castello della Paneretta

Il Castello della Paneretta è situato a Barberino Tavarnelle, nel territorio del Chianti Classico.
Costruito nel 1260 dalla famiglia Vettori, è attestato che vi si producesse vino sin dal 1596.
Nel 1669 tramite un matrimonio, divenne di proprietà degli Strozzi, che lo conservarono sino al 1984, quando fu acquistato dalla famiglia Albisetti.
Attualmente dispone di 309 ettari, 22 dei quali a vigneto, impiantati unicamente a sangiovese e canaiolo e  suddivisi in otto diverse parcelle con caratteristiche di suoli ben distinte, dai quali si ricava soprattutto Chianti Classico.
Una piccola porzione, poco più di mezzo ettaro, è riservata ai vitigni a bacca bianca trebbiano e malvasia, utilizzati per la produzione del Vin Santo.

Il vino

Uve canaiolo per questo vino rosato dal bellissimo colore rosa corallo, limpido.
Di media intensità olfattiva, con sentori di piccoli frutti di bosco, more e mirtilli, accenni agrumati d’arancio e leggere sfumature speziate che rimandano allo zenzero.
Fresco, sapido, fruttato, succoso, persistente, si ritrovano i piccoli frutti di bosco e la nota speziata, accenni di mandorla amara sul fin di bocca.
Lorenzo Colombo