Pubblicati da Stefano Tesi

,

VINerdì IGP: Vallepicciola – Mordese 2017

Adoro ricredermi in meglio. Di questo Cabernet Franc fatto in Chianti Classico, vinificato in acciaio e poi messo in legno nuovo da 225 lt, mi era già piaciuto il 2016, ma il 2017 anche di più: il caldo dell’annata non ha nuociuto al frutto, maturo ma vivo, mentre in bocca la struttura non nuoce all’eleganza. […]

, ,

Garantito IGP: Canned wine? Non è un fumetto!

Tanto per chiarire, vengo dalla generazione che più di trent’anni fa assaggiò i cosiddetti wine cooler, una specie di bevanda alcoolica fatta tagliando il vino col succo di frutta, roba alla quale pure il coevo 8 e 1/2 Giacobazzi (sponsor prima e poi sponsorizzato nientepopodimento che da Gilles Villeneuve) faceva vento. Figuriamoci quindi se mi […]

,

VINerdì IGP: Dievole

Chianti Classico 2017 Capita di trovarsi d’accordo con critici famosi dei quali di solito non si condivide nulla. E’ il caso di questo bel Chianti Classico (bio), che rintuzza le inside dell’annata calda e siccitosa con un frutto netto e diretto e una varietalità per niente disturbata dall’accenno sovramaturo. In bocca è elegante e verticale, […]

, , ,

Garantito IGP: Il Roero nel calice

La storia geologica d’Italia è anche un po’ la storia del vino e delle sue regioni d’elezione. Nello specifico del Roero, l’enclave più settentrionale di quello che si potrebbe chiamare (con Barolo e Barbaresco) il trittico piemontese del Nebbiolo, la “colpa” della sua nascita – se non tutta, buona parte – fu di quando, sei […]

,

VINerdì IGP: Castello di Querceto

Chianti Classico Riserva 2017  Se in Chianti Classico il declino del tipo Riserva, che qualcuno paventava, è questo, il qualcuno ci ripensi. Chi diffidava dell’annata, idem: il colore è bello vero, il naso è una ventata di Sangiovese verticale ma solido come Dio comanda e in bocca è asciutto, nervoso, complesso ma godibile come ci […]

, , ,

Garantito IGP: Villa Saletta

Galeotti furono i tortellini alla panna  – lo ammetto, una mia antica debolezza – di una storica trattoria sulle colline di Firenze, così diversa da quelle della campagna pisana nel triangolo tra Peccioli, Pontedera e Montopoli della quale in realtà stavamo parlando. E galeotto fu pure il toponimo: Montanelli. Con una nome così, potevo resistere? […]

,

Delivery IGP: IN MEDIO STAT ANTICOVID

Intervista al Conte Ferdinando Guicciardini Conte Guicciardini è un’impresa toscanissima, che si autodefinisce “familiare” ma è in realtà strutturata su tre aziende diverse in zone diverse: Chianti Colli Fiorentini (Castello di Poppiano, 140 ha, che è l’azienda storica della famiglia da molti secoli), Morellino di Scansano (Massi di Mandorlaia, 46 ha) e Chianti Classico (Belvedere […]

,

VINerdì IGP: Castello Monterinaldi

Vigneto Boscone 2016 Chianti Classico docg Dalle vecchie vigne di uno storico cru aziendale ecco un vino asciutto, sobrio e di grande eleganza: 100% Sangiovese, colore rubino profondo e naso boscoso, quasi selvatico. In bocca la vena acida ne sostiene l’imponenza, rendendo la bevuta austera e confortante se accompagnato a lasagne domenicali e arrosti. Stefano […]

, , ,

Garantito IGP: Il vino dell’antica Pompei? Lo fanno in Langa!

A fine del 2020 ha sollevato scalpore mondiale il ritrovamento, in quella cava delle meraviglie che è Pompei, di un termopolio, ovverosia di una “tavola calda” dell’epoca, in pressoché perfetto stato di conservazione. Con tanto di bancone, dolia, pitture, graffiti, anfore e contenitori sui resti organici individuati in fondo ai quali si va ancora indagando. […]