, ,

Linguine con Missultin

I Missultin (Missoltini) sono una preparazione del lago di Como.
Si tratta di agoni che, una volta pescati  vengono puliti e privati della interiora, salati e deposti in un contenitore dove vengono girati ogni dodici ore. Passati alcuni giorni, vengono infilzati con uno spago ed esposti al sole su particolari rastrelliere per venire essiccati all’aria aperta (al giorno d’oggi, per praticità e per questioni d’igiene vengono essiccati in forno). Dopo di che vengono conservati un contenitore di legno o di latta, con delle foglie di alloro. Un coperchio appesantito da sassi li pressa in moda da togliere aria e l’olio eventualmente fuoriuscito. I misultin così preparati vengono conservati per molto tempo.
Attualmente si vendono in buste sottovuoto.
Vengono solitamente serviti con polenta dopo averli grigliati su una piastra, oppure come condimento di spaghetti, tagliolini o linguine, come nella preparazione odierna di Stella.

Ingredienti:

160 gr. linguine
2 missoltini
Una decina di pomodorini
5 cucchiai olio EVO
½ bicchiere vino bianco
2 cucchiai pane grattugiato
1 spicchio d’aglio
Prezzemolo tritato
Sale e pepe

 

 

Far scaldare una piastra, disporvi i missoltini e grigliarli 3 minuti per lato

Farli raffreddare, pulirli, diliscarli e farli a pezzetti

Tostare in una padella, con un cucchiaio d’olio, il pane grattugiato ed unirvi il prezzemolo

 

 

 

In un’altra padella rosolare l’aglio nell’olio

 

 

 

 

 

 

 

Aggiungere i missoltini ed i pomodorini tagliati a metà e lasciar cuocere per cinque minuti.

Nel frattempo si saranno fatte cuocere le linguine al dente

 

 

Scolarle e aggiungerle alla padella coi missoltini, quindi saltare il tutto per un minuto

Impiattare ed aggiungere il pane abbrustolito col prezzemolo, pepare ed aggiungere un filo d’olio.
Stella