Pubblicati da Carlo Macchi

,

VINerdì IGP: Langhe Nebbiolo 2018 Oddero

Elisir “da amare” Mentre i profumi di violetta mi avvolgevano ho pensato a Dulcamara e allo stupendo sì balsamico elisire. Quando la verace ma vellutata tannicità del nebbiolo ha dato gioia al mio palato non ho avuto dubbi: un vero e proprio elisir “da amare”! La macchia sull’etichetta non è nebbiolo ma una mia furtiva […]

, , ,

Garantito IGP: Etna Spumante Doc

Un buon inizio ma la strada è lunga Vi sono luoghi che uniscono e altri che dividono. L’Etna è sicuramente uno di quelli che più unisce: mette assieme il mare e la montagna, il fuoco e il ghiaccio, la paura del vulcano con la gioia di camminarlo e ammirarlo. Da anni vi cammino sopra e […]

,

VINerdì IGP: Bruno Clair

Chambolle-Musigny Les Véroilles  2016 Chambolle-Musigny cioè eleganza e questo cru che domina dall’alto les Bonnes Mares dovrebbe interpretarla al meglio. Invece l’ho trovato  nervoso e profondo, ampio ma con un carattere forte. Naso ancor più spiazzante con sentori che vanno dal sangue alla mora. La Borgogna che ti sorprende. Carlo Macchi

, ,

Garantito IGP: Anteprima Brunello OFF

Annata 2016: un momento per riflettere Annata 2016 oramai alle stelle (molte più di 5 a sentire tanta stampa), Riserva 2015 osannata come mai, 141 cantine presenti, più di 400 vini in degustazione. Questi pochi dati fanno capire quanto bendidio ho avuto a disposizione nello scorso fine settimana e visto che mio padre diceva sempre […]

,

Delivery IGP: Filippo Antonelli

 In Umbria abbiamo retto bene, il problema è stato a Roma Questa è praticamente un’intervista doppia perché Filippo copre due-tre ruoli: il primo  e il secondo sono quelli  di produttore di Sagrantino e Presidente del Consorzio Montefalco, il terzo  è di produttore/ proprietario del Castello di Torre in Pietra  nella  zona di Roma, che vende […]

,

VINerdì IGP: Tenuta di Carleone

Chianti Classico 2018  Solo un “semplice” Chianti Classico ma più complesso, sapido, armonico di una sfilza di Gran Selezione o Supertuscan! Frutta matura, spezie, freschezza con tannini misurati ma vivi al palato, giovinezza, spensieratezza, con notevoli possibilità d’invecchiamento. Se dovessi scegliere un aggettivo direi “succoso”. Carlo Macchi

,

Delivery IGP: Il Centro a Priocca

Chiusi ma niente asporto, la qualità ne avrebbe perso Il Centro non è solo un ristorante del cuore, è IL MIO ristorante del cuore. Si trova al confine tra Langhe e Roero, in un paesino di poche anime, Priocca. Ha da anni la Stella Michelin (confermata anche quest’anno) ed è gestito dalla famiglia Cordero da […]

,

VINerdì IGP: Bucci

Rosso Piceno DOC 2018 Pongelli Tutti noi conosciamo Ampelio Bucci per i i suoi Verdicchio ma questo uvaggio paritario di montepulciano e sangiovese mostra al meglio la potenza del primo e l’eleganza del secondo, il tutto condito da un naso fruttatissimo con  fini speziature. Buonissimo adesso e sicuramente per i prossimi 7-8 anni. Carlo Macchi […]